Gli incidenti nelle miniere di carbone della Cina potrebbero essere dietro il calo del tasso di hash di bitcoin

I recenti incidenti di sicurezza in diverse miniere di carbone in Cina sembrano aver avuto un effetto a catena sul tasso di hash mining di bitcoin.

Ci sono stati tre incidenti di sicurezza nelle miniere di carbone

Nelle ultime due settimane, ci sono stati tre incidenti di sicurezza nelle miniere di carbone nelle province cinesi di Shanxi, Guizhou e Xinjiang a causa di esplosioni di gas e inondazioni, secondo i media statali cinesi Xinhua.

I più recenti, accaduti negli ultimi due giorni nello Xinjiang e nel Guizhou, hanno già causato 12 morti e 21 persone intrappolate. La gravità degli incidenti ha attirato l’attenzione di alto livello delle autorità competenti, ha aggiunto il rapporto.

Come precauzione, le centrali elettriche a carbone in queste regioni hanno anche iniziato a condurre un’auto-ispezione sulle misure di sicurezza e hanno successivamente tagliato l’alimentazione per i grandi centri dati della zona.

Mentre la maggior parte delle aziende minerarie di Crypto Cash in Cina operano con l’energia idroelettrica durante l’estate piovosa, la maggior parte di loro migra verso le province settentrionali di Xinjiang e Mongolia Interna durante la stagione secca, che va da ottobre a maggio dell’anno successivo.

Il fondatore dello scambio di bitcoin cinese AEX

Il fondatore dello scambio di bitcoin cinese AEX, che si fa chiamare solo 37 Degrees su Weibo e che possiede anche delle fattorie minerarie di bitcoin in Cina, ha detto sul social media che „i grandi centri dati nello Xinjiang sono stati praticamente tutti chiusi per condurre esercitazioni di sicurezza“.

Anche se le fattorie di estrazione di bitcoin nella regione non hanno problemi di sicurezza, il grande incidente della miniera di carbone nella contea di Hutubi nello Xinjiang ha causato la sospensione dell’alimentazione, almeno per il momento.

„Si stima che le operazioni [del centro dati] dovrebbero riprendere in circa una settimana da ora“, ha aggiunto.

In effetti, l’hash rate di 24 ore sui principali pool di mining di bitcoin cinesi tra cui F2Pool, Poolin, BTC.com, Antpool e Binance Pool hanno tutti avuto un notevole calo in termini percentuali che varia dal 10% al 35%, i dati di BTC.com mostrano.